Premio “Luigi Pirandello” assegnate le borse di studio - QdS

Premio “Luigi Pirandello” assegnate le borse di studio

Desiree Miranda

Premio “Luigi Pirandello” assegnate le borse di studio

martedì 24 Dicembre 2019 - 00:00

Si è svolta l’ottava edizione del concorso organizzato dall’Ersu di Catania

CATANIA – Andrea Picci studente in Medicina, Alessandra Nicosia, studentessa in Scienze della Formazione ed Ermelinda Puglisi, iscritta in Scienze Politiche. Sono i nomi dei primi tre classificati dell’VIII edizione del Premio Luigi Pirandello organizzato dall’Ersu di Catania. A loro vanno le tre borse di studio dell’importo di 1.500 euro, 1.000 e 500 euro, rispettivamente per primo, secondo e terzo posto. Durante la cerimonia, che si è svolta nell’aula magna del Rettorato di piazza Università, è stata consegnata una menzione speciale a Federica Viola.

“Un patrimonio straordinario quello italiano, letterario, teatrale, storico, artistico, scientifico, che tutto il mondo ammira. È per questo che dobbiamo acquisire sempre più consapevolezza del valore della cultura, in special modo in un’epoca di forte crisi quale quella che stiamo attraversando. La cultura, infatti, rafforza l’identità e la creatività di un popolo e costituisce il vero motore non soltanto della sua crescita sociale ed etica ma pure della promozione turistica di un territorio e del suo sviluppo economico”.

Questo il tema assegnato dalla giuria, presieduta da Sarah Zappulla Muscarà, su cui gli studenti hanno sviluppato un elaborato di circa 4.000 battute. Gli altri componenti sono: Salvo Cannizzaro del cda di Ersu, il direttore dell’ente Valerio Caltagirone e la scrittrice Gloriana Orlando.

Emozionati gli studenti premiati alla presenza del rettore Francesco Priolo e del neo presidente dell’Ersu, Mario Cantarella. Nella sua prima uscita ufficiale ha garantito che l’Ente mirerà a rafforzare altre iniziative di natura culturale e sociale che vedranno protagonisti sempre gli studenti.

“L’Ersu, già da tempo, si apre a 360 gradi alle necessità degli studenti”, ha detto il neo presidente Cantarella. Tra i premiati anche Davide Coco, attore catanese, Giuseppe Di Fazio, giornalista, e Silvana Grasso, filologa e scrittrice di Gela. Hanno consegnato i premi la professoressa Lina Scalisi, ordinario di Storia modera al Disum e vice presidente del Teatro Stabile di Catania, e il direttore dello Stabile Laura Sicignano. “La premiazione di personaggi illustri del territorio è il nostro ringraziamento per il loro impegno in ambiti apparentemente estranei ma in realtà connessi”, ha aggiunto Cantarella.

“Si premia la cultura e la capacità di analisi e critica degli studenti nel nome di un illustre siciliano quale Luigi Pirandello”, ha detto il rettore durante la cerimonia. Priolo ha anche evidenziato il ruolo della Fondazione Dse nella valorizzazione del percorso culturale dei giovani dell’ateneo.

“L’ottava edizione del Premio – ha raccontato il primo classificato, Andrea Picci -mi ha dato la possibilità di esprimere un pensiero che vorrei toccasse molte persone, studenti come me che magari sono alla fine del loro percorso di studio. Avere poche opportunità di realizzare i propri sogni nella propria terra è devvero brutto. Spesso la scelta obbligata è l’estero e invece auspico che ci sia sempre di più la possibilità di rimanere in Italia e magari vicino alla propria famiglia”.

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001