G20, da oggi Catania capitale dell'Istruzione, però… - QdS

G20, da oggi Catania capitale dell’Istruzione, però…

redazione web

G20, da oggi Catania capitale dell’Istruzione, però…

martedì 22 Giugno 2021 - 08:24

Il ministro Bianchi presiede la riunione dei ministri di Scuola e Lavoro. Il sindaco Pogliese, "giorni importanti per la città". Fava, "un ragazzo su quattro nei quartieri popolari preda della mafia"

“Il G20 si confronterà sull’inclusione e vedo quanta attenzione gli altri Paesi pongono ai nostri esempi”.

Lo ha detto il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi che oggi presiederà, nell’ex Monastero dei Benedettini, in una Catania blindata e pattugliata dalle forze dell’Ordine, la sessione ministeriale Istruzione del G20.

Alle 14.30 i ministri dell’Istruzione e del Lavoro si riuniranno in sessione congiunta per discutere del tema della transizione dall’istruzione al lavoro, con particolare attenzione ai giovani, alle donne e ai gruppi vulnerabili.

“Siamo lavorando nel G20 – aveva spiegato Bianchi – perché, al di là del Covid, serve investire di più su scuola e inclusione. Il Pnnr non va letto in chiave esclusivamente economica. Stiamo lavorando in Parlamento per giungere a una soluzione, non solo per avere 15 mila posti sul sostegno ma qualcosa di più: ma serve anche che gli atenei mettano a disposizione più posti per la formazione sul sostegno”.

“Catania si appresta a vivere due giorni importanti” ha detto il sindaco, Salvo Pogliese, che segnano “simbolicamente la ripartenza della comunità etnea, quella luce in fondo al tunnel che in questi mesi di pandemia ha accompagnato la nostra speranza”.

Pogliese ha ricordato come Catania sia tornata sulla scena nazionale e internazionale per l’intuizione dell’ex ministro del Lavoro, la catanese Nunzia Catalfo del M5s.

“Catania riparte da qui- ha aggiunto il Sindaco -, dalle ragionevoli speranze di una comunità che vive la sua crisi più drammatica dal dopoguerra. L’occasione del G20 ci consente di mostrare una città che ha le carte in regola, per sviluppare la vocazione che le è propria, di essere meta di un turismo che ricerca arte e cultura”.

Un’occasione della città per mettersi in mostra, dunque, e il presidente della Commissione regionale antimafia, Claudio Fava, ha detto di sperare “che la riunione dei ministri dell’Istruzione del G20 a Catania non si riduca a una passerella in una città che ha tra i più alti tassi di evasione scolastica d’Europa”.

“Nelle ottanta scuole di Librino, San Cristoforo e San Giovanni Galermo – ha detto Fava, mettendo il dito nella piaga – un ragazzo su quattro non va a scuola e diventa carne da macello per il lavoro minorile in nero o per gli arruolamenti malavitosi”.

“Lo denunzia – ha detto il Presidente dell’Antimafia – il Tribunale dei minori ricevendo in risposta solo il silenzio delle istituzioni cittadine, amministrazione comunale in testa. Portare il G20 a Catania e il giorno dopo tornare a contemplare rassegnati un’evasione scolastica a livelli da dopoguerra sarebbe un’ipocrisia imperdonabile.”

Alle 17.20 è prevista, nel Monastero dei Benedettini, una conferenza stampa conclusiva del G20 con il ministro Patrizio Bianchi.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684

x