Il Nonno vigile anche a Valguarnera, il Comune è alla ricerca di volontari - QdS

Il Nonno vigile anche a Valguarnera, il Comune è alla ricerca di volontari

Nicola Digiugno

Il Nonno vigile anche a Valguarnera, il Comune è alla ricerca di volontari

mercoledì 18 Settembre 2019 - 01:00

Racupero e rafforzamento del rapporto intergenerazionale e valorizzazione del ruolo degli anziani. Un servizio utile a garantire una maggiore sicurezza fuori dagli edifici scolastici cittadini

VALGUARNERA CAROPEPE (EN) – In un avviso rivolto ai cittadini, firmato dal sindaco Francesca Draià e dal responsabile del settore di Polizia locale, Vincenzo Moreno La Malfa, “s’informa che l’Amministrazione comunale, in esecuzione del nuovo Regolamento comunale approvato con delibera del Consiglio comunale numero 79 del 29 luglio 2019, avente per oggetto Servizio Nonno vigile, intende intensificare i servizi di vigilanza all’esterno degli edifici scolastici, in concomitanza con gli orari di entrata e uscita delle lezioni, mediante l’impiego di volontari in pensione, residenti in questo comune”.

La figura del Nonno vigile ha lo scopo di “creare un’importante possibilità di recupero e di rafforzamento del rapporto intergenerazionale” e di avviare “una nuova forma di valorizzazione degli anziani che costituiscono una preziosa risorsa di arricchimento del valore sociale per l’intera comunità cittadina”.

L’attività di volontariato è riferita all’anno scolastico 2019-2020 con un impegno non superiore alle tre ore quotidiane, per sei giorni settimanali, escluse le domeniche e le festività. Il rapporto che si verrà a instaurare fra le parti non avrà in alcun modo carattere di attività lavorativa e non darà luogo a costituzione di rapporto d’impiego. L’accesso al servizio è determinato dal possesso di requisiti precisi: essere residenti a Valguarnera, essere idonei sotto l’aspetto psico-fisico in relazione alla tipologia di attività da svolgere; avere un’età compresa tra i 50 e i 75 anni; non aver riportato condanne penali né avere procedimenti penali a carico.

La domanda, che dovrà essere redatta su apposito modello predisposto dall’Ufficio Polizia locale, scaricabile dalla sezione modulistica del sito www.comune.valguarnera.en.it, dovrà essere presentata all’Ufficio Protocollo del Comune. Ulteriori informazioni possono essere assunte presso gli uffici di Polizia locale.

A Valguarnera, che conta poco più di 8 mila abitanti, circa 3 mila e 200 famiglie, si guarda con notevole interesse a questa nuova iniziativa dell’Amministrazione comunale, che sembra destinata a raccogliere un massiccio numero di adesioni. L’esperienza del servizio civico volontario Nonno vigile è già praticata con risultati importanti in altre realtà italiane, da Nord a Sud, e anche in Sicilia.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684