J-Ax denuncia minacce, "Sono terroristi radicalizzati" - QdS

J-Ax denuncia minacce, “Sono terroristi radicalizzati”

Web-al

J-Ax denuncia minacce, “Sono terroristi radicalizzati”

Web-al |
martedì 14 Settembre 2021 - 12:05

L'artista milanese attraversa il suo profilo Instagram fa sapere che ei gruppi Telegram dedicati hanno scritto di volerlo "cercare, bastonare, investire e riempire di botte"

Il rapper e produttore discografico milanese J-Ax, Alessandro Aleotti all’anagrafe, ha denunciato sul suo profilo Instagram nuove minacce ricevute dai No vax, che nei gruppi Telegram dedicati hanno scritto di volerlo “cercare, bastonare, investire e riempire di botte”.

“Cari politici, sono terroristi che si stanno radicalizzando ogni giorno di più – attacca – quando lo capirete sarà troppo tardi”.

“Non è la prima volta – scrive – in passato mi hanno mandato, anche più volte, foto di proiettili. Se queste cose le avessero scritte e fatte, faccio un esempio eh, che so, persone con una tonalità di carnagione un po’ più scura della mia e che parlano, sto sempre facendo un esempio a caso eh, tipo diciamo l’arabo, ho il presentimento che il gis dei carabinieri sarebbe intervenuto per sfondargli casa, entrando dalle finestre. Ma visto che queste persone sono bianche e fanno comodo politicamente a sappiamo chi, possono minacciare di morte, pedinare medici e giornalisti, bloccare le città e fare quel c…. che vogliono”.

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001