La Sicilia occidentale unita per il rilancio turistico - QdS

La Sicilia occidentale unita per il rilancio turistico

Simona Licata

La Sicilia occidentale unita per il rilancio turistico

sabato 05 Ottobre 2019 - 00:00
La Sicilia occidentale unita per il rilancio turistico

Presentata la fase esecutiva del progetto a cui aderiscono dieci comuni per realizzare un programma triennale. Lavorare a un brand distinguibile e a contenuti che servano ai potenziali turisti per scegliere la loro destinazione

TRAPANI – È stata presentata, a Trapani, nella sede del Distretto Turistico Sicilia occidentale, presso Sicindustria Trapani, la fase esecutiva del progetto per la creazione di una destinazione turistica del territorio della Sicilia occidentale.

Alla conferenza stampa di presentazione sono intervenuti: il presidente del Distretto turistico della Sicilia Occidentale Rosalia D’Alì, l’esperto di destinazione del progetto Marco Perniciaro, e l’assessore regionale al Turismo Manlio Messina.

I Comuni sottoscrittori dell’accordo per la realizzazione del programma triennale di sviluppo dell’attratività turistica sono: Buseto Palizzolo, Custonaci, Erice, Favignana, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Salemi, San Vito Lo Capo, Trapani e Valderice.

“Dopo la stipula dell’accordo con i 10 Comuni firmatari – prosegue D’Alì – come Distretto abbiamo lavorato alacremente per arrivare, dapprima all’individuazione delle professionalità necessarie all’avanzamento del progetto tra le quali il responsabile amministrativo, l’esperto di destinazione, i componenti del comitato tecnico, e successivamente alla stesura del progetto esecutivo. Adesso occorre uno scatto in avanti.

La fase esecutiva inizia con la pubblicazione degli avvisi pubblici per l’individuazione dei fornitori dei beni e servizi necessari per la realizzazione definitiva del piano di destinazione turistica. Oggi il Distretto turistico della Sicilia Occidentale è pronto a partire con il progetto. Lancio un appello forte ai Comuni che hanno aderito all’accordo affinché siano mantenuti gli impegni assunti, nei termini di versamento delle quote concordate”.

“Creare una destinazione – spiega Marco Perniciaro – significa innanzitutto lavorare sul brand, cioè su un marchio che sia individuabile e ben distinguibile.

“La definizione del brand – prosegue Perniciaro – sarà compito dell’azienda che sarà scelta in seguito alla pubblicazione degli avvisi pubblici per l’individuazione dei fornitori dei beni e servizi. Definito il brand utilizzeremo tutti gli strumenti che abbiamo a disposizione per accrescere le informazioni e guidare gli utenti al momento della scelta/acquisto. Quindi lavoreremo sul portale, i motori di ricerca, i social network, magazine e portali di viaggio. Lavoreremo sulla produzione di contenuti di alta qualità, concentrandoci sui contenuti visuali e video. Un progetto che vuole fornire ai potenziali turisti gli stimoli giusti per scegliere la nostra destinazione.

“Il progetto del Distretto Turistico Sicilia Occidentale – afferma l’assessore al Turismo della Regione Siciliana Manlio Messina – è serio, concreto e di grande strategia. La mission è fare sistema che significa lanciare un messaggio più forte. Vi annuncio che saremo al vostro fianco proponendovi di partecipare alle fiere internazionali ad Osaka, Londra, Mosca, alla Bit di Milano. Ma questo distretto entrerà anche nella pianificazione pubblicitaria del Piano di Comunicazione della Regione Siciliana. Fino al 2021 abbiamo 36 milioni a disposizione. La sfida è grande ed importante e come governo Musumeci la affrontiamo e ci crediamo”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684