Migranti, nuovi arrivi da Lampedusa a Porto Empedocle - QdS

Migranti, nuovi arrivi da Lampedusa a Porto Empedocle

redazione web

Migranti, nuovi arrivi da Lampedusa a Porto Empedocle

sabato 14 Marzo 2020 - 14:10

Le ottantacinque persone giunte ieri - e rimaste bloccate perché nell'hotspot c'erano, in isolamento, i ventisei arrivate il giorno prima - condotte con un traghetto di linea sulla terraferma. Alarm Phone, "gommone in pericolo"

Gli ottantacinque migranti giunti ieri a Lampedusa con tre diverse imbarcazioni sono stati condotti stamattina con un traghetto di linea sulla terraferma, e per la precisione a Porto Empedocle, nell’Agrigentino.

Nell’hotspot i migranti giunti ieri non potevano, del resto, essere portati, perché là si trovano ancora le ventisei persone, arrivate nei giorni scorsi e per le quali il sindaco Totò Martello ha disposto l’isolamento domiciliare secondo il protocollo del governo.

Gli ottantacinque, per quasi tutta l’intera giornata di ieri, sono stati tenuti in standby. In serata è poi arrivata l’indicazione per il trasferimento.

Intanto Alarm Phone ha annunciato che la notte scorsa sono stati contattati da un gommone nella zona Sar maltese con centodieci persone a bordo.

“Ci hanno detto – ha riferito l’organizzazione – di essere fuggiti dalla Libia e di essere a mare da più di trenta ore. Il gommone si sta sgonfiando e hanno bisogno di immediato soccorso!”.

In un nuovo comunicato, Alarm Phone ha aggiunto: “Le persone a bordo sono distrutte e non capiscono perché l’Europa e Malta le tengano in pericolo in mare”.

Alarm Phone ha riferito il contenuto di uno dei messaggi: “Per favore madam, dì alla grande nave che abbiamo bisogno di cibo e acqua per i bambini e le donne. Siamo in un grande problema, per favore”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684