Omicron, i nuovi sintomi: rash cutanei, orticaria e irritazioni sulla pelle - QdS

Omicron, i nuovi sintomi: rash cutanei, orticaria e irritazioni sulla pelle

web-mp

Omicron, i nuovi sintomi: rash cutanei, orticaria e irritazioni sulla pelle

web-mp |
lunedì 31 Gennaio 2022 - 21:44

Oltre ai classici sintomi vengono segnalati numerosi rush cutanei ai danni della pelle: ecco quali sono le zone colpite dalla variante Omicron

Non solo febbre e raffreddore, tosse e mal di gola, con la variante Omicron c’è anche un nuovo sintomo che potrebbe far scattare l’allarme contagio al Coronavirus: ovvero le eruzioni cutanee. Dalle ricerche svolte finora sembra che la variante Omicron del Covid sia meno pericolosa rispetto alle precedenti, ma sono stati segnalati diversi disturbi associati al contagio che costituiscono una novità nelle infezioni da coronavirus. In particolare, diversi pazienti positivi hanno sviluppato strani rash cutanei, principalmente sulle mani, sui piedi. Lo rivela Il Messaggero in un articolo a firma di Michela Allegri.

Le zone della pelle colpite da Omicron

I pazienti colpiti da questo nuovo sintomo, quasi nullo con le precedenti varianti, segnalano strani rash cutanei soprattutto su mani, piedi e gomiti: si tratta di una specie di irritazione circoscritta a piccole aree, che provoca prurito e si mostra abbastanza irregolare. La durata, così come vale per la gravità della malattia, è soggettiva ma può rimanere sulla pelle anche per diverse settimane. Sebbene possa colpire qualsiasi parte del corpo, è più frequente su mani e piedi.

Bolle, geloni e rigonfiamenti, altri segnali di Omicron

Ma c’è anche una seconda tipologia di eruzioni cutanee simili all’orticaria, che si caratterizza per la comparsa di bolle che causano prurito ed hanno una colorazione dal rosa pallido al rosso intenso. Ebbene, quest’altro sintomo della pelle è stato segnalato in chi è stato affetto da Covid-19 e descritto anche come simile al gelone, sintomo che accade quando una zona della pelle è continuamente esposta a freddo e ambienti umidi. Come riporta Il Messaggero, possono comparire macchie o rigonfiamenti dolenti sulla pelle che hanno una colorazione viola o rossa, rotondeggianti, “diffusi soprattutto sulle dita dei piedi, a livello della pianta in particolare sui lati e sul tallone”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684