Ponte Immacolata 2022: è boom di turisti in Sicilia

Ponte Immacolata, è boom di turisti in Sicilia: Palermo è la città preferita

web-mp

Ponte Immacolata, è boom di turisti in Sicilia: Palermo è la città preferita

Marco Panasia  |
mercoledì 07 Dicembre 2022 - 15:15

Enit ha registrato un tasso di saturazione delle strutture ricettive tra il 7 e 11 dicembre: nella città palermitana si raggiunge un picco del 121%, tra i più alti dei luoghi celti dai turisti

L’industria del turismo va a gonfie vele, nel 2022. Dopo lo stop causato dalla pandemia, l’Italia è in ripresa con prenotazioni in aumento anche fino al 100% in alcune città d’arte. Per la Sicilia, non c’è partita, è Palermo la meta preferita. Lo rileva l’Enit secondo cui per il Ponte dell’Immacolata dal 7 all’11 dicembre le offerte sulle maggiori Online Travel Agencies fanno registrane un buon tasso di saturazione delle strutture ricettive. Al netto dei volumi, le prenotazioni aumentano più del 100% verso Verona (+141,7%), Torino (+131,3%) e Palermo (+121,1%). Seguono Roma (+89,2%) e Trieste (+73,3%).

I numeri delle prenotazioni a dicembre

Le prenotazioni delle camere disponibili nelle strutture ricettive sui canali Ota sono attualmente al 35% per la settimana dal 5 al 12 dicembre, una percentuale in crescita rispetto al 19,6% dello stesso periodo del 2021. Con picchi nelle giornate del ponte dell’immacolata dall’8 al 10 dicembre quando il tasso di saturazione rispettivo raggiunge il 43,8%, il 50,2% e 44,9% contro il 14,6%, 16,7% e 19,7% del 2021.

Vince il turismo montano

E’ il turismo montano a trainare la stagione essendo in testa alle preferenze e sempre nelle giornate del ponte supera di gran lunga la media nazionale con il 62,4%, 68,9% e 60,0% della disponibilità prenotate. Bene anche il lago (8 dicembre 47,4%; 9 dicembre 52,4%: 10 dicembre 49,8%), il turismo culturale (48,3%; 56,1%; 47,8%) e quello termale (51,6%; 53,1%; 46,4%).

I turisti internazionali scelgono l’Italia a dicembre

I viaggiatori internazionali confermano le proprie preferenze per l’Italia: per la settimana dal 5 all’11 dicembre le prenotazioni aeree dall’estero verso l’Italia sono oltre 74mila e aumentano del +57,3% rispetto allo stesso periodo del 2021.

Sono soprattutto viaggiatori provenienti da Usa e Penisola Iberica.

Gli arrivi aeroportuali dall’estero sono trainati dalle provenienze statunitensi (10.689; +37,9% sul 2021) e spagnole per le quali si rileva anche la crescita maggiore rispetto alla stessa settimana 2021 (7.168; +78,8%).

In leggera flessione il dato dalla Francia che, al momento, vede un calo del -4,1%.

L’Italia batte la concorrenza straniera, in performance di crescita

L’Italia non raggiunge in questa settimana i volumi dei competitor Spagna e Francia, con Parigi la meta preferita dagli italiani, tra 11 milioni in viaggio all’estero per il ponte dell’immacolata.

Ma li supera per performance di crescita con un +57,3% nella settimana 5-11 dicembre 2022 sul 2021 rispetto a Spagna (+15,5%) e Francia (+42,7%) e Grecia (+48,1%) superate di 10 punti percentuali.

Anche le città d’arte si fanno notare. Al netto dei volumi, le prenotazioni aumentano più del 100% verso Verona (+141,7%), Torino (+131,3%) e Palermo (+121,1%). Seguono Roma (+89,2%) e Trieste (+73,3%).

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001