Reti bucate, la Sicilia non cambia, cittadini e terreni senza acqua - QdS

Reti bucate, la Sicilia non cambia, cittadini e terreni senza acqua

Antonio Leo

Reti bucate, la Sicilia non cambia, cittadini e terreni senza acqua

martedì 26 Aprile 2022 - 06:00

In Sicilia la metà dell'acqua continua a disperdersi, il record a Siracusa dove si arriva anche al 70%. E ad Agrigento e Trapani è sempre più un lusso: il servizio viene spesso sospeso o ridotto

CATANIA – I numeri siciliani del servizio idrico confezionano l’ormai consueto quadro disastroso che, ancora più pericolosamente, si consolida, anno dopo anno: perdite di rete più elevate d’Italia, le maggiori misure di razionamento e di sospensione del servizio nei comuni capoluogo e la minor fiducia degli utenti nei confronti della cosiddetta “acqua del sindaco”. Un complesso di fattori che determina, nella macroarea del Mezzogiorno, le più elevate spese per la fornitura di acqua per le famiglie e una preferenza abbastanza spiccata per il consumo di acqua minerale. A dare il quadro della situazione idrica nell’Isola e in Italia sono gli ultimi dati Istat.

DISTRIBUZIONE BUCATA

Nel corso del 2020, in tutta Italia si sono dispersi circa 0,9 miliardi di metri cubi di acqua, più di un terzo del flusso immesso in rete (36,2%), con una perdita giornaliera di 41 metri cubi… CONTINUA LA LETTURA. QUESTO CONTENUTO È RISERVATO AGLI ABBONATI

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI
ABBONATI PER CONTINUARE LA LETTURA

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684