Sicilia zona rossa o zona arancione? Settimana decisiva, quando si saprà - QdS

Sicilia zona rossa o zona arancione? Settimana decisiva, quando si saprà

web-la

Sicilia zona rossa o zona arancione? Settimana decisiva, quando si saprà

web-la |
martedì 11 Gennaio 2022 - 03:28

Il Cts chiama, la Regione non risponde. Almeno per ora. E come al solito, si arriverà probabilmente ad una via di mezza che accontenterà tutti

Il Cts chiama, la Regione non risponde. Almeno per ora. E come al solito, si arriverà probabilmente ad una via di mezza che accontenterà tutti senza, forse, risolvere il problema.

Abbiamo già raccontato come negli ambienti istituzionali circolasse la voce che addirittura la Sicilia potrebbe spingere per chiedere a Roma la zona “rossa” per alleggerire gli ospedali in sofferenza, sotto consiglio del Cts regionale, preoccupato dalla rapidissima ascesa dei ricoveri. Ipotesi che è stata smentita dall’assessore alla Salute, Ruggero Razza. Non il consiglio in sè del comitato tecnico scientifico, ma la possibilità stesse che la Regione voglia chiedere il massimo delle restrizioni.

Dunque, se zona rossa deve essere, sarà Roma, saranno le regole a dirlo, i numeri. Abbiamo visto però che secondo i parametri attuali, le restrizioni da lockdown sono praticamente impossibili da raggiungere, sia a livello regionale sia a livello locale. Tranne, appunto, in caso di disastri non certo augurabili. Anche perchè, le associazioni di commercianti hanno già detto no categorico ad altre restrizioni che, a detta loro, ucciderebbero la categoria.

Sarà zona arancione?

Più che i contagi, 7.803 in calo rispetto ai 12.949 del giorno precedente, in Sicilia preoccupa il tasso di ospedalizzazione dei positivi al Covid.

Secondo l’Agenas l’isola è a quota 30%, sei punti in più rispetto alla media nazionale, con un ritmo d’incremento che farebbe ipotizzare, senza una inversione di tendenza, l’arrivo della zona arancione.

I ricoverati sono 1.303 ricoverati, 42 in più rispetto a ieri; in terapia intensiva sono 138, 5 casi in più, e un tasso di occupazione del 16%, un punto in meno della media nazionale. Ma è proprio l’aumento che preoccupa: domenica l’aumento dei ricoveri faceva segnare addirittura un +73, un vero e proprio boom.

Se il trend continua, qualcosa si dovrà pure fare, e dopotutto è da giorni che si riconvertono reparti, che le ambulanze sono in fila, che medici e sindacati dipingono scenari più o meno da apocalisse.

La zona arancione, al netto delle parole, è sullo sfondo. Questa settimana sarà decisiva, dipende anche se si raggiungerà il benedetto picco oppure no. Se così non fosse, il 17 gennaio la Sicilia potrebbe trovarsi (almeno) in arancione. Venerdì 14 sapremo.

Le vaccinazioni

Intanto da martedì gli hub delle città metropolitane in Sicilia saranno aperti fino alle 24 per favorire la vaccinazione obbligatoria degli over 50. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, aderendo alla proposta del generale Figliuolo. «Faccio appello ancora una volta a tutti.

La situazione ospedaliera – ha aggiunto Musumeci – dimostra sempre di più come lo status vaccinale faccia la differenza, essendo tantissime le complicanze su tutti i pazienti non vaccinati. Mi aspetto, alla pari di questi ultimi giorni, un’adesione convinta.

Luigi Ansaloni

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684