Trading online, allarme truffe: i consigli per evitarle - QdS

Trading online, allarme truffe su Internet: 80 denunce solo a Catania, i consigli della Postale

webms

Trading online, allarme truffe su Internet: 80 denunce solo a Catania, i consigli della Postale

webms |
mercoledì 21 Settembre 2022 - 13:20

Solo a Catania già 80 denunce da anziani e giovani professionisti ingannati da "geni della truffa" online: ecco i consigli della Polizia Postale per un trading online sicuro.

Negli ultimi mesi stanno notevolmente aumentando i casi di truffe mediante falsi trading online. Solo negli ultimi mesi, la Polizia Postale di Catania ha ricevuto ben 80 denunce, con danni per circa 1milione e 600mila euro.

Alcune vittime hanno perso oltre 200mila euro inseguendo ipotetici e facili guadagni.

Truffe mediante trading online falsi: di cosa si tratta

Molte persone investono spesso online cifre di denaro considerevoli o perfino tutti i risparmi nella speranza di veder aumentare il proprio capitale. I criminali e i “geni delle truffe online”, però, sono sempre dietro l’angolo e agiscono per “guadagnare” illecitamente a spese delle vittime.

Vittime che, al contrario di quanto si potrebbe pensare, non consistono solo in anziani over 65. Sono infatti tantissimi i giovani professionisti che cadono quotidianamente vittime di truffe mediante falsi trading online.

I criminali, dopo avere contattato le vittime sui social o anche tramite app di messagistica (come WhatsApp), le ingannano cercando di rendere credibili falsi investimenti finanziari, riferendosi a dati di crescita di noti gruppi internazionali, e con promesse di rendite elevate o proponendo operazioni inerenti all’acquisto di valute virtuali, le cripto-valute (ad esempio Bitcoin), e materie prime.

“Si deve prestare la massima attenzione, anche perché, nonostante gli sforzi investigativi, è estremamente difficile recuperare le somme fraudolentemente sottratte. In genere, infatti, vanno a finire in Paesi esteri che spesso non offrono una tempestiva collaborazione giudiziaria”. Lo dichiara il Dirigente del compartimento Polizia Postale “Sicilia Orientale”, Marcello La Bella.

I consigli della Polizia Postale

Ecco i consigli della Polizia Postale per evitare le truffe mediante falsi trading online:

  • fare trading con broker e su piattaforme conosciute e di provata affidabilità. Bisogna rivolgendosi solo a intermediari autorizzati e utilizzare sistemi di pagamento sicuri e tracciabili;
  • verificare che il soggetto che propone il trading sia autorizzato, consultando i siti della Consob e della Banca d’Italia;
  • diffidare di quei broker che offrono un rendimento eccessivo e fuori mercato (prospettando un ritorno economico in percentuali di elevata entità);
  • consultare la sezione “Warning and publications for investors”dell’ESMA (la CONSOB europea) e verificare se, nei confronti del trader, altre autorità europee abbiano pubblicato un avviso agli utenti (warning);
  • verificare, attraverso i motori di ricerca sul web, la presenza di eventuali blog o forum sulla società di trading o del sito internet;
  • Non cadere nell’ulteriore trappola dei frodatori che, con il pretesto di sbloccare i rimborsi di quanto già “investito”, richiedono il pagamento di ulteriori somme di denaro. Si tratta di una vera e propria estorsione.

Immagine di repertorio

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684