Miccichè: "Green pass per superare lo Stretto? Una follia" - QdS

Miccichè: “Green pass per superare lo Stretto? Una follia”

Web-al

Miccichè: “Green pass per superare lo Stretto? Una follia”

Web-al |
martedì 18 Gennaio 2022 - 12:47

Lo ha detto il presidente dell'Assemblea regionale siciliana, Gianfranco Micciché, a Messina in occasione della protesta del sindaco dimissionario Cateno De Luca

“Una follia non consentire dalla Sicilia e dalla Sardegna il traghettamento di coloro che non hanno il Green pass. La deroga è stata fatta per le isole minori ma non per le maggiori. Sono scelte da manicomio, ha ragione il governatore della Campania Vincenzo De Luca”. Lo ha detto il presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Gianfranco Micciché, a Messina in occasione della protesta del sindaco dimissionario Cateno De Luca.

“Stiamo vivendo nella follia”

“Non ho bisogno di portare solidarietà. Quella del Sindaco di Messina di dormire lì è una sua scelta di marketing e fa bene a farla. Ho bisogno di fare capire, anche grazie a queste iniziative, la follia che stiamo vivendo“. Lo ha detto il presidente dell’Assemblea, Gianfranco Miccichè a margine della sua visita al sindaco di Messina, Cateno De Luca che protesta alla rada San Francesco di Messina sulla decisione di adottare il super green pass per il traghettamento sullo stretto.

“Nelle isole minori si può andare perché hanno derogato a questa norma nell’Isola più grande non si può fare. Che si possa andare dalla Lombardia al Piemonte e dal Lazio all’Abruzzo puoi andare invece dalla Sicilia e dalla Sardegna è tutto vietato… La Regione non può fare nulla tanto che lo stesso Musumeci ha fatto appello a Speranza perché si risolva questa situazione. Non sono possibili ordinanze”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684