Ponte Corleone a Palermo, un disastro annunciato, il video - QdS

Ponte Corleone a Palermo, un disastro annunciato, il video

Luigi Ansaloni

Ponte Corleone a Palermo, un disastro annunciato, il video

sabato 01 Maggio 2021 - 11:58

Il ponte Corleone è in pericolo, e c'è indecisione per la sua sorte. Chiuderlo vorrebbe dire spaccare la città letteralmente in due, ma non intervenire potrebbe essere drammatico

Nuova segnaletica e indicazioni per i percorsi alternativi sul ponte Corleone, ma problemi e polemiche non finiscono mai.

Dopo il sopralluogo per testarne la sicurezza, sono state installati dei cartelli che indicano i Tir con un peso superiore alle 11 tonnellate per asse un percorso alternativo per bypassare il problema, in rispetto pare di un’ordinanza vecchia, datata addirittura 2006 e ribadita nel 2019.

Ora c’è un percorso alternativo, con i mezzi pesanti costretti ad attraversare la città, con il traffico che a causa di questo va spesso in tilt.

Una cosa però sembra chiara: il ponte Corleone è in pericolo, e c’è indecisione per la sua sorte. Chiuderlo vorrebbe dire spaccare la città letteralmente in due, visto che viale Regione Siciliana è la circonvallazione che attraversa il capoluogo, ma non intervenire potrebbe essere un vero disastro. Le immagini parlano chiaro.

Ieri alcuni manifestanti si sono raccolti davanti il ponte Oreto, recentemente oggetto di limitazioni al traffico anche pedonale, per protestare sulla situazione dei viadotti.

“Siamo stanchi di vivere in una città dove su 5 ponti che attraversano il fiume Oreto, ben 4 hanno problemi di staticità. Dal ponte Oreto, al Corleone, al ponte di mare. Sulla sicurezza dei cittadini non si fanno sconti. Siamo esasperati di essere gestiti da una amministrazione che ancora dopo sei mesi dalla chiusura di viale Regione Siciliana all’altezza di via Principe di Paternò, non ha neanche iniziato i lavori. L’assessore Giusto Catania esca dai palazzi e venga in città a farsi un giro, sono disposto a fargli vedere come è ridotta la città”, dichiara il capogruppo della Lega Igor Gelarda.

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001