Regalbuto, varato il Piano di sviluppo turistico - QdS

Regalbuto, varato il Piano di sviluppo turistico

Cinzia Nicita

Regalbuto, varato il Piano di sviluppo turistico

mercoledì 29 Settembre 2021 - 00:15

La Giunta ha licenziato il documento, che punta a potenziare il comparto per sostenere l’economia locale. Grande attenzione è stata rivolta alle potenzialità naturalistiche del territorio

REGALBUTO (EN) – La Giunta municipale guidata dal sindaco Francesco Bivona ha approvato il Piano di sviluppo turistico del territorio comunale. Obiettivo programmatico e prioritario dell’Esecutivo locale per i prossimi anni è quello di puntare su azioni che favoriscano lo sviluppo del territorio passando da progetti di grande rilievo, grazie alla valorizzazione di finanziamenti pubblici e privati.

Fra le azioni da porre in essere per il raggiungimento degli obiettivi citati, vi sono da annoverare interventi minimi d’informazione turistica che migliorino la segnaletica e la abilitino anche ad alcune forme di disabilità per non vedenti e non udenti, oltre che disabilità motorie. Evidenziata anche la necessità di puntare sulla manutenzione di arterie stradali fondamentali, fino ad arrivare all’affidamento con evidenza pubblica di spazi pronti alla valorizzazione turistica.

Tra le iniziative messe in cantiere dall’Amministrazione, anche l’istituzione di una card dei servizi turistici unica, che con adeguata formazione degli operatori del comparto dovrà consentire una supervisione dello sviluppo indirizzando il visitatore verso un turismo programmato.

Sul fronte degli interventi, ai fini dello sviluppo del settore ricettivo, l’Amministrazione ha inserito il recupero ambientale, con ripopolamento floristico e faunistico, dei percorsi del Salso e del lago di Pozzillo; la realizzazione di aree attrezzate per sosta e attività sportivo ricreative; la realizzazione di percorsi natura e fitness per potenziare la pratica sportiva all’area aperta; l’istituzione di un’area campeggio nelle adiacenze del lago di Pozzillo: l’organizzazione di manifestazioni di particolare richiamo per la tradizione e le attività culinarie legate al sano stile di vita locale.

Vi è poi grande attenzione verso il progetto “Case a un euro” nelle aree denominate S. Ignazio e Sopra le Fosse, un’iniziativa già lanciata dall’Amministrazione comunale nel 2015, mentre particolare attenzione verrà prestata alla ferrovia dismessa Motta-Regalbuto. Nelle intenzioni dell’Esecutivo regalbutese essa dovrà essere oggetto di un’adeguata azione di collaborazione con Rfi per acquisire parte delle strutture a supporto della ferrovia e riconsegnare gli spazi alla collettività, con la bellezza del panorama a ridosso del lago da un lato e dal Monte Etna dall’altro.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684