Spot sulla Sicilia, ecco le spese pubblicitarie della Regione

Spot sulla Sicilia, ecco le spese pubblicitarie della Regione: mezzo milione a Ballando con le stelle

lamantia

Spot sulla Sicilia, ecco le spese pubblicitarie della Regione: mezzo milione a Ballando con le stelle

Redazione  |
lunedì 09 Gennaio 2023 - 08:58

Polemiche sugli investimenti per promuovere l'Isola. Oltre al caso Cannes, nell'occhio del ciclone c'è anche il mezzo milione per la trasmissione di Raiuno condotta da Milly Carlucci

Le spese della Regione Siciliana nella bufera. E di mezzo non c’è soltanto il caso della manifestazione “Sicily, Women and Cinema” di Cannes, con l’apertura di un fascicolo da parte dei magistrati della procura della Corte dei conti. Nell’occhio del ciclone ci sono anche gli investimenti pubblicitari.

Si pensi a quei 414.800 euro andati a RaiCom per Ballando con le stelle, il programma di Milly Carlucci andato in onda fino a poche settimane fa su Raiuno. Solo a dicembre, per mostrare le bellezze della Sicilia sulle reti nazionali, l’assessorato regionale al Turismo ha saldato fatture per un milione e 300 mila euro a Rai Pubblicità e un altro milione e mezzo di euro a Publitalia ‘80, concessionaria di Mediaset. Tra le spese pubblicitarie, come scrive il Giornale di Sicilia, ci sono anche altri investimenti di minor entità su Sky, La7, Corriere della Sera, Discovery Italia e gruppo Manzoni per Repubblica.

Le spese pubblicitarie della Regione Siciliana

La lista delle spese pubblicitarie della Regione è lunga. Per il festival di Cannes, per esempio, ci sarebbero anche 920 mila euro per l’affitto e le decorazioni del salone del lussuoso Hotel Barriere Majestic dove dovrebbe sorgere Casa Sicilia, ma ci sono anche 660 mila euro per ristrutturare e arredare un appartamento del consorzio autostrade siciliane, in via Crociferi a Roma come nuova sede di rappresentanza della Regione.

Tra le spese sotto i riflettori anche l’acquisto di un televisore con schermo oled da 48 pollici motorizzato per 6.954 euro e i 50 mila euro di vestiario per il personale. Schifani ha invece fermato l’acquisto per 22 mila euro di poltrone e divani dell’ufficio di Palazzo d’Orleans.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001