Supercoppa, stasera Inter-Juventus: probabili formazioni e dove vederla - QdS

Supercoppa, stasera Inter-Juventus: probabili formazioni e dove vederla

Web-al

Supercoppa, stasera Inter-Juventus: probabili formazioni e dove vederla

Web-al |
mercoledì 12 Gennaio 2022 - 10:44

La squadra di Simone Inzaghi e quella di Massimiliano Allegri si giocano la Supercoppa italiana a San Siro: fischio d'inizio alle 21. Tanti problemi di formazione per i bianconeri

Una classica del calcio italiano, questa sera lo spettacolo di Inter-Juventus pronte a giocarsi la Supercoppa italiana. I nerazzurri vincitori dell’ultimo scudetto, i bianconeri hanno sollevato la Coppa Italia nella scorsa stagione. Teatro della super sfida è San Siro, con fischio d’inizio alle 21.

La Juventus ha alzato il trofeo in nove occasioni, cinque invece i trionfi dell’Inter. L’unico precedente tra le due squadre in Supercoppa italiana risale al 2005, quando i nerazzurri trionfarono con il gol di Veron. In campionato le due squadre nella stagione 2021/2022 si sono affrontate a ottobre, al Meazza: al gol di Dzeko ha risposto Dybala su calcio di rigore.

Probabili formazioni

Qualche dubbio per Simone Inzaghi che però potrà contare su tutti i suoi effettivi. Ritorna Calhanoglu dopo la squalifica con la Lazio: il centrocampista turco partirà dal 1′ insieme a Brozovic e Barella. In porta Handanovic, davanti a lui Skriniar, De Vrij e Bastoni. Sugli esterni il tecnico nerazzurro sta valutando se schierare Dumfries o Darmian, mentre sulla sinistra sicuro del posto è Perisic. L’altro dubbio è in attacco: Dzeko o Sanchez al fianco di Lautaro Martinez.

Tantissime defezioni invece per Massimiliano Allegri. Il tecnico bianconero dovrà fare a meno di Federico Chiesa (stagione finita), De Ligt e Cuadrado squalificati, più Ramsey positivo al Covid. Recupera Bonucci ma il difensore non è ancora al meglio così come Danilo. Non sarà in campo nemmeno Szczesny perché sta aspettando il Green Pass dopo la vaccinazione. Il portiere polacco aggiungerà i compagni all’ultimo momento per presenziare in panchina. In porta, dunque, ci sarà Perin. In difesa De Sciglio sulla destra, Rugani e Chiellini i centrali, a sinistra Alex Sandro. A centrocampo McKennie, Locatelli e Rabiot, mentre Dybala dovrebbe partire dalla panchina. Spazio in attacco per Bernardeschi, Kulusevski e Morata.

Dove vederla in tv

La Supercoppa italiana 2021 sarà la 34ª edizione della competizione, si disputerà il 12 gennaio 2022 alle 21:00 e verrà trasmessa in diretta esclusiva da Mediaset: la partita sarà visibile su Canale 5 e in streaming su Mediaset Infinity.

Come comunicato dal sito della Lega Serie A, la Supercoppa Frecciarossa, sarà trasmessa in oltre 130 territori da più di 25 broadcaster esteri

Americhe: ESPN (America Latina incluso Brasile), Fubo TV (Canada), ViacomCBS (USA, Territori USA)

Asia: DAZN (Giappone), TVRI (Indonesia), UseeTV (Indonesia)

Europa: DigitAlb (Albania), DAZN (Austria, Germania, Spagna), TV Arena Sport (Bosnia Erzegovina, Croazia, Macedonia del Nord, Montenegro, Serbia, Slovenia), A1 (MAX Sport) (Bulgaria), Cyta (Cipro), Ekstra Bladet (Danimarca), Nova (Grecia), Charlton (Israele), ArtMotion (Kosovo), TSN (Malta), Ziggo (Paesi Bassi), VG (Norvegia), Polsat (Polonia), Premier Sports (Regno Unito, Irlanda), AMC Networks (Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria), Look TV (Romania), Okko (Russia), Aftonbladet (Svezia), TRT (Turchia), TRBC (Ucraina), NTRC (Uzbekistan)

Africa Sub-Sahariana: StarTimes

Oltre 35 telecamere e riprese inedite

La Supercoppa italiana vedrà l’impiego di oltre 35 telecamere (tra telecamere Host e telecamere di integrazione Mediaset, licenziatario esclusivo della competizione) che riprenderanno l’evento, un record per una gara organizzata in Italia da Lega Serie A e realizzata con il provider NVP.

Insieme a Sony saranno sperimentati nuovi modelli di ripresa che adottano sensori a largo formato, per la prima volta impiegati nella narrazione di una partita di calcio in Italia. La telecamera full frame Sony “Venice”, equipaggiata in stile cinematografico, ci fornirà immagini inedite definendo un approccio innovativo capace di esaltare il gusto di fruizione del consumatore. Un’ulteriore novità sarà introdotta con l’utilizzo di una cd. Buggy-cam denominata “Supercoppa Frecciarossa Cam”, telecamera montata su una macchina radiocomandata (provider Movicom) che si muoverà sul campo durante le fasi di pre partita posizionandosi in opposite durante la partita per fornire immagini esclusive vicinissime all’azione.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684