Canicattì, tentata rapina a tabaccaio e minacce con pistola: si indaga - QdS

“Fermati o spariamo”, tabacchino inseguito e minacciato da 2 malviventi: si indaga

webms

“Fermati o spariamo”, tabacchino inseguito e minacciato da 2 malviventi: si indaga

Redazione  |
venerdì 07 Ottobre 2022 - 08:18

Tentata rapina ai danni di un esercente di Canicattì, nell'Agrigentino. Il malcapitato ha presentato denuncia e ora si indaga sull'episodio.

Rapina violenta, per fortuna solo tentata e non riuscita, ai danni di un tabaccaio di Canicattì (in provincia di Agrigento).

Sono in corso le indagini per identificare i due malviventi, che sarebbero riusciti a fuggire dopo la minaccia al tabaccaio 56enne.

Tentata rapina a tabaccaio di Canicattì: la ricostruzione

L’episodio si è verificato intorno alle ore 21 nei pressi di contrada Montagna, a Canicattì. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, due banditi avrebbero sbarrato la strada del tabaccaio 56enne con uno scooter e – mostrando una pistola – avrebbero minacciato di sparare se il malcapitato avesse tentato la fuga. La vittima della tentata rapina, appena uscito dal proprio esercizio, sarebbe riuscita – con grande coraggio, viste le minacce ai suoi danni – a fare retromarcia e a fuggire dai due aspiranti rapinatori.

L’esercente ha formalizzato una denuncia recandosi all’ufficio del Commissariato di Canicattì. Gli agenti hanno avviato l’attività d’indagine con l’intento di risalire ai malviventi e assicurarli alla giustizia. Al momento la denuncia rimane a carico di ignoti, ma gli agenti avrebbero già proceduto alla verifica della presenza di impianti di videosorveglianza in zona.

Immagine di repertorio

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001