Unicredit a sostegno delle piccole e medie imprese lanciata la più ampia piattaforma di capitali pazienti - QdS

Unicredit a sostegno delle piccole e medie imprese lanciata la più ampia piattaforma di capitali pazienti

redazione

Unicredit a sostegno delle piccole e medie imprese lanciata la più ampia piattaforma di capitali pazienti

martedì 07 Maggio 2019 - 00:00
Unicredit a sostegno delle piccole e medie imprese lanciata la più ampia piattaforma di capitali pazienti

MILANO – UniCredit ha annunciato il lancio di un’iniziativa che, con potenziale fino a 2 miliardi di euro, rappresenta la più ampia piattaforma di capitali pazienti finalizzati alla crescita finora resa disponibile in Italia. Al fianco di un gruppo di importanti gestori di investimenti, UniCredit si impegna a sostenere la crescita delle migliori Pmi italiane fornendo loro accesso a una fonte di capitale alternativa e più flessibile. “Le Pmi – sottolinea l’Istituto di credito – sono l’asse portante dell’economia in molti Paesi europei, e in particolare in Italia. Tra il sessanta e il settanta per cento dei posti di lavoro in Europa sono creati, o direttamente legati, alle Pmi, che rappresentano circa il sessanta per cento del valore aggiunto prodotto”.

L’iniziativa è dedicata a società dei settori manifatturieri italiani d’eccellenza, compresi quelli industriale, aerospaziale, delle tecnologie per il packaging, farmaceutico, del design, dell’alimentare, e si focalizzerà su imprese alla ricerca di capitali per accelerare i loro piani di espansione a medio-lungo termine. In coerenza con le abituali strategie di crescita delle Pmi, il gruppo di investitori metterà a disposizione capitale paziente, acquisendo partecipazioni di minoranza con un orizzonte temporale più lungo rispetto a quello dei tipici strumenti di private equity e fornendo consulenza strategica e supporto nello sviluppo del business.

Per Andrea Casini, Co-Ceo Commercial Banking Italy di UniCredit, “questa iniziativa si rivolge in primo luogo alle circa 4.500 Pmi clienti che hanno le migliori performance. L’Innovation Scoreboard 2018 della Commissione Europea ha registrato che i due terzi della crescita economica nell’ultimo decennio è stata conseguita grazie all’innovazione. Molti imprenditori sono alla ricerca di opportunità per innovare, con l’obiettivo di crescere e internazionalizzare, ma faticano a trovare adeguate fonti di capitale paziente che supporti tali piani. Con questo progetto supportiamo concretamente l’economia reale italiana e contemporaneamente costruiamo forti e durature relazioni con le imprese clienti più promettenti”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684