Violenza sessuale su ragazze con deficit, arrestato giovane di Nicosia - QdS

Violenza sessuale su ragazze con deficit, arrestato giovane di Nicosia

Web-al

Violenza sessuale su ragazze con deficit, arrestato giovane di Nicosia

Web-al |
mercoledì 27 Ottobre 2021 - 09:25

Manette ai polsi per un giovane di Nicosia ritenuto responsabile di due distinti episodi di violenza sessuale nei confronti di due ragazze, di cui una minorenne, entrambe affette da deficit cognitivo

I carabinieri di Mistretta (Messina), in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale di Enna su richiesta della locale Procura della Repubblica, hanno arrestato un giovane di Nicosia ritenuto responsabile di due distinti episodi di violenza sessuale nei confronti di due ragazze, di cui una minorenne, entrambe affette da deficit cognitivo.

La vicenda

L’indagine scaturisce dalla segnalazione da parte di un dirigente di un istituto scolastico che aveva rappresentato ai Carabinieri di avere sospetti che una sua alunna, minore degli anni 18 ed affetta da deficit cognitivo, fosse stata vittima di abusi sessuali. Avviate le indagini, i militari hanno accertato che effettivamente il giovane aveva attirato, con l’inganno, la minore sulla propria auto e, condotta in un luogo appartato, ne aveva abusato sessualmente.

La vicenda, assumeva contorni ancora più inquietanti quando i Carabinieri hanno scoperto che, verosimilmente, il giovane aveva abusato anche di una seconda ragazza anch’essa affetta, da deficit cognitivo. I successivi riscontri hanno confermato che il giovane aveva violentato, attirandola in un posto appartato, anche la seconda ragazza. Per timore, gli episodi di violenza sessuale non sono stati esternati dalle vittime alle rispettive famiglie.
L’arrestato è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. (ITALPRESS)

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684